Domenica 23 aprile - Ultimo aggiornamento 13:09
Sei in: Home > Cronaca
CRONACA - REGIONALE
data articolo06 aprile 2016

Perugia – Poliziotto sotto accusa: rapporti sessuali con trans in cambio di favori

Perugia – Poliziotto sotto accusa: rapporti sessuali con trans in cambio di favori

L’uomo avrebbe inoltre agevolato partenze e arrivi di cittadini non identificati

Perugia – Poliziotto sotto accusa: rapporti sessuali con trans in cambio di favori

Una brutta faccenda, quella che riguarda un uomo delle Forze dell’Ordine. Questa volta sotto i riflettori della’accusa non un imputato qualunque, bensì un agente di polizia che sembra abbia elargito alcuni favori in cambio di “regali”. Ovviamente in virtù del ruolo che ricopriva. Soggetto in questione, un sovrintendente della Questura di Perugia, rinviato a giudizio dal giudice delle udienze preliminari, il Dott. D’Andria. Dando uno sguardo all’accusa formulata dal Pubblico Ministero, l'uomo si sarebbe trattenuto “anche oltre il dovuto presso la zona controlli dell'aeroporto S. Francesco di Perugia, agevolando le operazioni di controlli in fase di partenza e arrivo di alcuni cittadini non identificati”. In cambio, come si legge sempre nel capo d'imputazione, avrebbe ricevuto “lavori gratuiti presso la sua abitazione e sconti in una lavanderia”. E ancora, rilasciati documenti a straniere un giorno prima del dovuto. Ma la crème de la crème delle accuse mosse all’imputato riguarda ben altro. Pare che il poliziotto abbia avuto rapporti sessuali con una trans in cambio di favori: avrebbe avvertito la trans dell'arrivo della polizia per un controllo.

commenta

perugia.ogginotizie.it